UN PO' DI STORIA

Curriculum Vitae (personale)

Veronica Ambrosini

Nata a Parma il 23 giugno 1970.

 

Frequenta il Conservatorio “A. Boito” durante le scuole medie superiori, successivamente dopo tre anni di liceo classico decide di passare a discipline a lei più congeniali quelle delle arti applicate, iscrivendosi All’Istituto d’Arte “ Paolo Toschi” dal quale uscirà con l’attestato di Maestra d’arte e la maturità artistica.

Si iscrive all’Università alla Facoltà di Lettere con indirizzo Storia del Teatro, frequenta per tre anni, contemporaneamente inizia a frequentare il Laboratorio Permanente del Teatro al Parco organizzato dal Teatro delle Briciole di Parma, lab. della durata di cinque anni, durante il quale partecipa all’allestimento di cinque spettacoli dal 89 al 94 :

 

Telemaco

Pinocchio; ahi mi hai fatto male

I tre Porcellini

Fossi Matto

La Torre di Babele.

 

Alla fine del laboratorio viene scritturata come attrice professionista, partecipando all'allestimento e tournée europee di cinque spettacoli dal 94 al 98:

 

L’Accalappiatopi

Tincenerisco

Migranti spettacolo dell’ ETI con regia di Marco Baliani

Cuore di cane

Le Streghe

 

Tutti spettacoli pensati per i bambini delle scuole materne, elementari e superiori.

Inoltre segue le diverse attività che il Teatro delle Briciole svolge con e per le scuole.

Dal 97 al ’04 ha lavorato come aiuto regista nella produzione di spettacoli lirici presso il Teatro Regio di Parma e La Fondazione Arturo Toscanini:

 

La battaglia di legnano

Luisa Miller

La Vedova Alleggra

Il Trovatore 

 

Dal 2000 ad oggi diventa socia fondatrice del: Laboratorio Creativo per Bambini ZAZI’ come organizzatrice-progettista delle attività laboratoriali per le scuole e attrice- regista di progetti teatrali ed eventi che segue personalmente.

Nel 2011 diventa costumista ,assistente di baracca, burattinaia, della Compagnia Teatro Medico-Ipnotico di Patrizio Dall'argine .

_________________________________________________________________

 

Zazì

(contrazione di Zazie)

Nasce nel 2000 a Parma dalla volontà di

Veronica Ambrosini

Masimiliano Ravanetti

Flavio Ambrosini

Mercedes Crosara e da un manipolo di disperati sognatori che credevano che” partendo dal piccolo si potesse cambiare il grande”

 

ZAZì...

oltre a lavorare nelle scuole per ParmaInfanzia S.p.a. del comune di Parma dal 2001, occupandosi delle  attività pomeridiane denominate “Centri Gioco” con progetti artistici-pedagogici, per anni abbiamo collaborato anche proponendo Laboratori-creativi di formazione per gli educatori delle scuole per l'infanzia della cooperativa Proges di Parma, affiancando i percorsi progettuali dalle scuole stesse , con progetti come:

Storie senza Parole 2003

Tra Passato e Futuro 2004

Come se...  2005

Da Cosa nasce Cosa  2006

Martino Testa dura  2007

Le Principerse 2008

Icaro 2009

Tra cielo e terra 2010

Petronille 2011

Inoltre per 9 anni ci siamo occupati dell’organizzazione dei Centri Estivi di  ParmaInfanzia S.p.a., con i nostri progetti artistici-pedagogici come:

Water Babies I (2003)

Linea punta superficie (2004)

Siamo tutti Tartarughe (2005)

Storie senza un perché (2006)

Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori …Chi ha paura della pancia della    Balena! (2007)

La piccola bottega di Zazì (2008) -I muri parlano (2008)

Tra Cielo e Terra (2009)

Chicchi di Case (2010)

I segreti di Petronille(2011)

 

Dal 2004 al 2013  abbiamo collaborato anche con l’Assessorato alla Cultura di Parma all'interno del Castello dei Burattini/Museo Giordano Ferrari, con tre spettacoli per bambini del nido e della scuola dell’Infanzia dal titolo “Celestino.Narrazione per giovani esploratori”

“Celestino Blues” 

“Alice Cascherina” (liberamente tratto dal libro di G.Rodari)

"I Segreti di Petronille"occupandoci anche della visita guidata all'interno del museo stesso, accogliendo i bambini delle Scuole dell’Infanzia e delle Elementari in un Laboratorio sulla costruzione di Burattini a Cucu’.

Sempre nello stesso anno (2004) è stata da noi allestita una mostra negli spazi dell' Archivio dei giovani Artisti, dal titolo “Un Mondo d’Occhi Grandi” che presentava tutti i lavori realizzati dai bambini (tappeti pittorici, video, costruzioni...), dei "Centri Gioco" da noi gestiti.

 

Oltre a questo, per  alcuni anni abbiamo collaborato con enti formativi proponendo laboratori   artistici- pedagogici .

Nelle scuole elementari, abbiamo collaborato con diversi interventi teatrali:

sulla poesia con “L’isola dei Piccoli Poeti”

sul gioco con "il CercaGiochi"

sulla musica con “Raccontami com'è”, tutti progetti scritti e diretti da Anna Cattaneo.

Nel 2005-2006 Con Infomobility S.p.a. che si occupa delle problematiche legate alla mobilità urbana nella nostra città, abbiamo collaborato alla realizzazione dell’evento “Stacci dentro” sulla sicurezza stradale e al Road Show per le scuole superiori.

 

Nel 2008/09 nasce un'importante collaborazione con il Castello dei Burattini/Museo Giordano Ferrari e il Teatro Regio di Parma con un progetto sperimentale di propedeutica alla lirica,

"Il Gioco dell’Opera", l’Opera raccontata seriamente, ai bambini. (delle Scuole dell’Infanzia)

 

Con la produzione di 4 spettacoli realizzati con musica dal vivo, cantanti lirici, attori e pupazzi portati:

Rigoletto: Tragicommedia di un Giul lare (2009)

Otello: la tragedia di Jago (2010)

Il Trovatore  (2011 - 2013)

Falstaff (2012)

 

Altra importante e gratificante esperienza del 2009 è stata quella in collaborazione con il Teatro Gioco Vita Teatro Stabile di Innovazione di Piacenza, affiancando con un Laboratorio di Costruzione Creativa, il lavoro di Andrea Jonasson nel progetto dello spettacolo del Piccolo di Milano "la storia della Bambola Abbandonata".
Con il materiale realizzato dai bambini delle scuole elementari è stata allestita una mostra al Teatro Comunale Filodrammatici di Piacenza in occasione della programmazione dello spettacolo.

 

In fine, ma non per ultimo, anzi nei primi anni della nostra attività abbiamo partecipato a diverse iniziative cittadine estive promosse dal Comune di Parma :

“La Bottega di Zazì” laboratori di costruzione creativa e spettacoli nei quartieri

“Tutti a tavola” laboratorio di costruzione alimentare in occasione del Cibus Parma.

“E’ solo una questione d’allenamento” apologia sul calcio, Per l’Assessorato al Benessere e alla Creatività  Giovanile.

Dal 2013 ad oggi continuiamo con grande passione, "solo" a svolgere le nostre attività all'interno delle Scuole per L'Infanzia del Comune d Parma.

  • Zazilab
  • Instagram - Grigio Cerchio

ZazìLab

Tel.  347 160 629

zazilab@zazi.it